Internet delle cose

L’offerta è molto ampia va dall’automazione: degli accessi, delle tapparelle, degli scuri, delle tende esterne ed interne; alla gestione: delle luci, dell’antifurto, della videosorveglianza, alla gestione delle temperature, dei carichi di tensione, alla climatizzazione, alle pompe di calore, al comando delle prese di corrente ed alla gestione dell’audio, ai videocitofoni… ed in un prossimo futuro distribuiremo anche elettrodomestici intelligenti e quant’altro il mercato proporrà nel mondo dell’internet of things.

Osservatorio Internet of things del Politecnico di Milano

Nell’ultimo anno, in Italia, vi è stata una crescita del 40% nell’utilizzo di sistemi intelligenti integrati agli oggetti di uso comune, ben superiore alla media europea. Secondo i numeri forniti dall’Osservatorio Internet of things del Politecnico di Milano si stima un valore della IoT prossimo ai 3 miliardi di euro. Ma entro il 2020 il numero di dispositivi smart nel mondo arriverà a 20-25 miliardi, e che supererà quota 50 miliardi prima del 2025.

L’Osservatorio ha identificato tre cluster di utenti che differiscono per familiarità verso la tecnologia, profilo socio-demografico e conoscenza della Smart Home: i Conservatori (il 45% ne ha già sentito parlare), i Fruitori(60%) e i Tecnofili (75%), con profonde differenze tra priorità, canali e soluzioni. Conservatori e Fruitori si orientano verso soluzioni consolidate e prediligono funzionalità di risparmio energetico e antintrusione, iTecnofili sperimentano installando in autonomia i prodotti e sono interessati principalmente al comfort e al benessere. In crescita non solo l’interesse per i prodotti, ma anche per i servizi per la Smart Home (il 72% dei consumatori è intenzionato ad acquistare tali servizi). E grandi player internazionali stanno entrando nel mercato proponendo un proprio hub, a cui sarà possibile agganciare una pluralità di applicazioni e servizi. “Il passaggio dal prodotto al servizio è la chiave di volta per trasformare il potenziale interesse

L’obbiettivo di INTELLIHOUSE è di diventare la prima rete di distribuzione, INSTALLAZIONE E ASSISTENZA, a livello nazionale dell’internet of things, ovvero degli oggetti intelligenti connessi via radio, tenendo in considerazione tutte le nuove tendenze.

Abbiamo fatto un’attenta valutazione degli atteggiamenti dei consumatori e della difficile distribuzione attuale basata sulla multicanalità, ed abbiamo scoperto cosa vuole il consumatore: vivere un’esperienza unica e positiva facendo un viaggio che parte dalla sua curiosità verso il prodotto fino all’acquisto finale dello stesso, passando da varie tappe che soddisfino le sue esigenze, come il consiglio di un professionista, l’installazione dei prodotti, la spiegazione sull’utilizzo e la futura manutenzione e assistenza. Questa si chiama customer experience.

Abbiamo fatto un’attenta valutazione degli atteggiamenti dei consumatori e della difficile distribuzione attuale basata sulla multicanalità, ed abbiamo scoperto cosa vuole il consumatore: vivere un’esperienza unica e positiva facendo un viaggio che parte dalla sua curiosità verso il prodotto fino all’acquisto finale dello stesso, passando da varie tappe che soddisfino le sue esigenze, come il consiglio di un professionista, l’installazione dei prodotti, la spiegazione sull’utilizzo e la futura manutenzione e assistenza. Questa si chiama customer experience.

Il telefono, il web, i punti vendita, i venditori, i social network, l’ e-commerce e gli altri mezzi di comunicazione, spesso sono canali gestiti internamente alle aziende in silos non comunicanti tra loro. Chi ne fa le spese è il Cliente finale, il quale n funzione del canale con il quale interagisce, con il personale dell’azienda, può avere non solo un servizio qualitativamente diverso, ma anche risposte con contenuti diversi.
Scopri di più

La nostra rete di professionisti, formati sia a livello tecnico che commerciale, e dislocati su tutto il territorio nazionale, ha il compito di dare informazioni chiare e coerenti ai futuri clienti, unificando tutte le informazioni che l’utente preventivamente ha acquisito dai diversi canali.

I nostri affiliati, oltre che ad essere dei veri professionisti, hanno dei valori ed un codice etico, che sottoscrivono, atto alla piena soddisfazione del cliente.

Effettuano gratuitamente il sopralluogo, redigono il preventivo, effettuano l’installazione, coordinano eventuali squadre di lavoro, effettuano la manutenzione ed in molti casi anche l’assistenza… facendo vivere al cliente un’esperienza unica. I nostri tecnici sono i nostri biglietti da visita, il nostro front-end, grazie alla loro esperienza decennale nel settore soprattutto nel rapporto col cliente abbiamo sempre ottenuto margini di gradimento esponenziali.

Il tecnico è messo al centro dell’esperienza che il cliente desidera, sia nella fase finale dell’acquisto (scelta consapevole ed equilibrata), sia nell’installazione successiva all’acquisto (certezza di funzionamento), sia nella spiegazione dell’utilizzo (certezza di utilizzare tutte le funzioni), sia nella futura assistenza (serenità di gestione) e, possiamo aggiungere, la serenità nel consigliare ad un amico la sua esperienza.
Scopri di più

Il gruppo Somfy nasce nel 1969 nella regione dell’Alta Savoia, a Cluses. Oggil’azienda è presente in più di 60 paesi ed è il leader mondiale nel settore dell’automazione di porte e finestre per abitazioni ed edifici commerciali, con oltre 100 milioni di motori venduti in tutto il mondo. Nel 2016, noi di 6Net, siamo diventati distributori e partner per il loro servizio Somfy Assistance e, come Somfy condividiamo la stessa ambizione: soddisfarti al 100%.

Tahoma

Si chiama TAHOMA, quello più completo, una sorta di centrale domotica da collegare alla rete internet. Permette di connettere via radio vari oggetti e di gestirli comodamente da un’unica app sia all’interno della casa che dall’esterno.

Ogni oggetto creerà automaticamente la sua icona, che si può posizionare all’interno di un gruppo di oggetti simili, oppure all’interno di una stanza. Permette di creare scenari in modo semplice ed intuitivo per una gestione intelligente della casa.

Si può, ad esempio, gestire la temperatura di ogni stanza facendo interagire il riscaldamento o il raffrescamento con le tapparelle, le tende interne o esterne a seconda se il sole è presente o assente, sia in inverno che in estate.

Connexoon

Il Connexoon, è il fratello minore, gestisce tutti gli oggetti della casa in tecnologia IO Home Control, tecnologia bidirezionale. È il più piccolo, ma quello più avanzato.
Addirittura, grazie al sistema di geolocalizzazione del tuo smatphone o tablet, ti apre il cancello, la basculante del garage e magari ti accende le luci dopo il tramontare del sole, al tuo avvicinamento… naturalmente in modo sicuro e univoco.

COMPILA IL FORM PER RICHIEDERE UN PREVENTIVO